Menù & Cucina

Tutti i piatti sono preparati nella nostra cucina nella stessa giornata in cui sono serviti ai bambini.
MENù

Vedi il menù valido dal 22 ottobre 2018 al 26 aprile 2019

SPUNTINO DI METà MATTINA

A metà mattina viene servito uno spuntino a base di frutta o cereali

PRANZO

A pranzo viene servito un Primo piatto, un Secondo piatto ed un Contorno di verdure

MERENDA

La merenda viene servita tutti i pomeriggi al nido al risveglio dalla nanna e alle ore 16.00 per tutti i bambini della scuola dell’infanzia che si fermano al post-scuola.

Il pranzo al Nido e alla Scuola dell'Infanzia

I pasti sono prodotti, sia per il Nido che per la Scuola dell’Infanzia, dalle cuoche nella apposita cucina ubicata all’interno della Scuola stessa. Tutte le operazioni di preparazione dei cibi sono effettuate nella giornata stessa in cui il pasto viene proposto ai bambini.

Su presentazione del certificato del pediatra del bambino viene fornito un pasto sostitutivo adeguato.

Il pasto è composto da uno spuntino a base di frutta che viene consumato a metà mattina, dal pranzo vero e proprio (primo e secondo piatto, contorno di verdure) che inizia verso le ore 11:30 per i bambini del Nido e alle 12 per i bimbi della Scuola dell’Infanzia.

La cucina è dotata di autorizzazione sanitaria, vengono inoltre effettuati costanti controlli da parte dei tecnici della A.S.L. . Il personale di cucina aggiorna il manuale di autocontrollo previsto dalle leggi vigenti (HACCP); la pulizia degli ambienti viene eseguita secondo un protocollo stabilito nello stesso manuale HACCP, utilizzando prodotti specifici per la sanificazione.

Al bambino che ha necessità di seguire un’alimentazione particolare per motivi sanitari, la Scuola e il Nido forniscono un pasto sostitutivo adeguato. E’ necessario però che il genitore presenti un certificato del pediatra del bambino, in cui vengono specificati gli alimenti da escludere e quelli consentiti.

La valenza educativa del pasto

Un buon pasto non dipende solo dalla qualità degli alimenti e dal gradimento del menù. Il bambino deve vivere il pasto in modo attivo e partecipe, non come una forzatura.

Il momento del pasto, oltre ad essere un momento di routine, serve a favorire l’autonomia del piccolo e quindi sia alla Scuola dell’Infanzia che al Nido, è vissuto in maniera attiva coi bimbi più grandicelli che apparecchiano ed imparano a servirsi da soli. 

L’educatrice sia del Nido che della Scuola dell’Infanzia siede quindi a tavola con i bambini, aiutandoli laddove si renderà necessario, nel pieno rispetto dei tempi di ognuno. Per i bambini dell’Asilo Nido, nella preparazione e servizio del pasto, vengono tenute in considerazione le esigenze di inserimento di alcuni alimenti per i bambini più piccoli.